Giorgio Arcodia

persone_0009_arcodia_giorgioGiorgio Francesco Arcodia è nato a Milano e ha studiato a Bologna, Pavia, Pechino e Taipei. È professore associato di Linguistica all’Università di Milano-Bicocca, dove insegna Linguistica Generale e Istituzioni di Linguistica. Si occupa soprattutto di linguistica cinese, formazione di parola e linguistica tipologica, ma si interessa anche di pidgin, creoli e lingue dei segni. La sua ricerca è incentrata sulla tipologia delle lingue dell’Asia orientale e del sud-est asiatico, soprattutto per quanto concerne l’espressione formale delle categorie grammaticali e la formazione delle parole. La sua tesi di Dottorato (Lexical Derivation in Mandarin Chinese) è stata pubblicata a Taipei dalla Crane (2012), e ha recentemente pubblicato un manuale di linguistica cinese (Bologna, Pàtron, 2016, con B. Basciano), attualmente in corso di traduzione in inglese. Alcuni tra i suoi articoli più rappresentativi sono: Grammaticalisation with coevolution of form and meaning in East Asia? Evidence from Sinitic (“Language Sciences”, 2013), Differential object marking and identifiability of the referent: a study of Mandarin Chinese (“Linguistics”, 2014, con G. Iemmolo) e Areal perspectives on total reduplication of verbs in Sinitic (“Studies in Language”, 2015, con B. Basciano e C. Melloni).

News

Seminari

Nothing from ottobre 18, 2018 to ottobre 18, 2019.

Contatti